Eventi Meteo Webcams
Foliage a Lana: camminare in autunno
Ho sempre pensato che l’autunno fosse una delle stagioni più belle per vivere la montagna e i suoi colori intensi. Dal verde al rosso fuoco, le tonalità sono intense e il foliage è uno spettacolo della natura di cui godere. 
A questo aggiungo che se camminare con il cielo blu è un piacere per tutti, quando trovi dei percorsi capaci di rendere meravigliosa l’escursione anche con il cielo coperto e qualche pioggia sporadica, vuol dire che sei nel posto giusto. 

Così è andata per me a Lana, meraviglia dell’Alto Adige che non avevo mai conosciuto fino al momento della Festa della Castagna, occasione splendida per unire due mie grandi passioni: il cibo e l’escursionismo (ma sono quasi certa che sul cibo ci troviamo tutti d’accordo).

Vi racconto quindi quali passeggiate/escursioni semplici potete fare idealmente in autunno per assaporare appieno del foliage intorno alla cittadina di Lana.
fringeintravel-wald-voellan
fringeintravel-wald-beschilderung-voellan
Sentiero delle Castagne –  dintorni di Foiana
Questo percorso parte con un sentiero didattico rivolto anche ai bambini e diventa poi più escursionistico con i segnali che conducono nel bosco, nella seconda parte.
Il tragitto parte poco fuori Foiana e richiede un’ora o massimo due di cammino, a seconda dei vostri tempi e delle pause che volete fare.

Si ha modo quindi non solo di godere del foliage, ma anche di sentire il profumo dell’autunno grazie alle numerose castagne presenti. 

NB: le castagne sono però di contadini privati quindi fotografatele, ma lasciatele poi lì ai contadini. Se volete mangiarle alla Festa delle Castagne le troverete e in abbondanza.
Sentiero didattico sul castagno
Escursioni, facile, Itinerari a tema
Sentiero didattico sul castagno
Si tratta di un percorso non particolarmente lungo, ideale per i bambini e per chi ama le passeggiate non impegnative; lungo il sentiero si ...
leggi di più
Chiesa di San Ippolito
Se invece volete vivere un’escursione capace di portarvi nel bosco, ma al contempo farvi godere di uno scenario spettacolare, quello che fa per voi è St. Hippolyt Kirche. I punti di partenza qui possono essere diversi: potete partire direttamente da Lana se volete rendere la vostra escursione più lunga e duratura, oppure da Foiana da dove la chiesa si raggiunge nel giro di un’oretta. Per quanto l’ultima salita che porta alla chiesa sia ripida e richieda attenzione, lo scenario che si ha una volta arrivati ripaga ampiamente dello sforzo.

La Chiesa di San Ippolito sorge sulla collina di Narano ed è uno dei più antichi insediamenti della zona. Potete raggiungerla tutto l’anno e se avete la fortuna di trovare anche il cielo blu capirete perché lo scenario è da favola. Ma io che sono salita in una giornata uggiosa con il cielo coperto ho ugualmente fatto il pieno di bellezza!  

Si rientra poi dallo stesso sentiero per cui si è arrivati oppure, volendo, ci sono alcuni bivi che vi permetteranno di continuare a esplorare la zona sopra l’abitato di Lana a piedi. I percorsi sono ottimamente segnati e percorrerli è un grande piacere.
S. Ippolito - luogo mistico e spirituale
S. Ippolito - luogo mistico e spirituale
Nel nord della mezza montagna di Tesimo si trova di S. Ippolito, ben visibile sulla collina di basalto alta 758 m. La collina solitaria, lontano dai rumori del ...
leggi di più
Da Chiesa di San Ippolito verso Larchweg
Per godere del foliage vi consiglio anche di prendere il sentiero 8A una volta rientrati da San Ippolito con direzione Larchweg perché dopo un tratto nel bosco, il panorama si apre e conduce a una sterrata sopra il bosco… 

Lo scenario è fiabesco e i colori presenti paiono quasi irreali. In poche parole: una cartolina d’autunno in Alto Adige. 
Il contenuto vi è stato utile?
Grazie mille per il vostro commento!
Grazie!
Fai partecipare i tuoi amici ...
Condividi le storie sul tuo profilo e fai sapere ai tuoi amici quello che ti ha entusiasmato!