Eventi Meteo Webcams
Magia invernale a Lana
Indietro

Magia invernale a Lana

A Lana e nei suoi dintorni non ci si annoia mai, neppure nella stagione invernale. In questo periodo sono tante le proposte gastronomiche, le atmosfere natalizie e le interessanti attività che affascinano grandi e bambini.

Nevica e il tempo sembra fermarsi. Sotto le cime innevate e accanto ai laghetti alpini tutto è più silenzioso e ovattato. Anche l’inverno offre infinite possibilità di divertimento all’aperto: dallo sci allo slittino, dal pattinaggio alle escursioni con le racchette da neve. Lana e i suoi dintorni offrono itinerari invernali a piedi per tutti i gusti, piste da slittino e comprensori sciistici adatti alle famiglie con piste per principianti e progrediti. In inverno nella romantica gola di Lana viene allestita una pista di pattinaggio su ghiaccio circondata dalle imponenti pareti rocciose. Su questa pista e sulla superficie del Laghetto Nero a Monte San Vigilio è possibile cimentarsi anche con i birilli su ghiaccio, un’antica pratica sportiva dell’arco alpino. Dopo una piacevole attività sportiva ci si ristora nell’atmosfera natalizia dei mercatini di Lana e dintorni con tisane calde, l’aromatico vin brulé e i piatti tipici della tradizione locale.
Aktiv-Winter-Lana und Umgebung-markus-gloger
Aktiv-Winter-Lana und Umgebung-af[8]
Escursioni nel paesaggio innevato
Camminando nella natura invernale con o senza racchette da neve si ritrovano energia e gioia di vivere. È davvero piacevole inoltrarsi nella natura incontaminata della Val d’Ultimo e nel comprensorio chiuso al traffico di Monte San Vigilio: i numerosi sentieri si dipanano nel paesaggio e offrono panorami meravigliosi sulle montagne. I percorsi tra i boschi di larici e le radure di Monte San Vigilio, alto 1.500 metri, si raggiungono in pochi minuti di funivia dal paese di Lana. Alla stazione a valle è possibile noleggiare le racchette da neve.

Anche in Val d’Ultimo la scelta di itinerari è ampia: sono molto apprezzate le zone attorno al punto di ristoro di Steinrast e dell’alpe Schwemmalm, in cui vengono organizzate regolarmente escursioni guidate. È possibile noleggiare le racchette da neve presso lo Steinrast oppure al noleggio di sci a San Nicolò. Altri affascinanti percorsi si trovano in Alta Val di Non all’altezza del Passo Palade, verso la malga di Monte Luco e attorno al Laghetto di San Felice, un luogo particolarmente incantevole.
Highlight sportivi
Sciare a Lana e dintorni
Sciare a Lana e dintorni
Vacanze a Lana tra sci e natura
leggi di più
Ciaspolare
Ciaspolare
Ciaspolate di tutti i livelli a Lana
leggi di più
In slittino a Lana e dintorni
In slittino a Lana e dintorni
Discese mozzafiato per tutta la famiglia
leggi di più
Pattinare e giocare a curling a Lana e dintorni
Pattinare e giocare a curling a Lana e dintorni
Pattinare nel cuore del paese sul Monte San Vigilio
leggi di più
Tanta varietà: sci alpino, sci di fondo, slittino
Da Lana si raggiungono facilmente i cinque diversi comprensori sciistici attorno a Merano. Il più vicino è Monte San Vigilio, in cui anche grazie alla chiusura al traffico si respira un’atmosfera nostalgica. L’inverno trascorre come un tempo tra battaglie di palle di neve e discese in slittino lungo i due chilometri di pista che attraversano il luminoso bosco di larici. Il piccolo comprensorio di Monte San Vigilio è ideale per le famiglie: con i suoi dolci pendii e i cinque chilometri di piste facili e adatte ai bambini, ai principianti e a chi ama sciare in tutta tranquillità. Se le condizioni di innevamento lo permettono, le piste da sci e da slittino sono aperte tutto l’inverno, mentre i due skilift rimangono aperti solo il fine settimana, nel periodo natalizio e nella settimana di Carnevale. Il noleggio delle slitte si trova presso la stazione a monte.

A poca distanza da Lana si estende anche il comprensorio sciistico di Merano 2000, anch’esso adatto alle famiglie. L’altipiano sopra la città di Merano offre più di 40 chilometri di piste di facile e media difficoltà per sciatori principianti ed esperti. Il comprensorio è facilmente raggiungibile con la funivia da Merano. Nella parte più interna il nuovo snowpark attende snowboarder e freestyler con vari ed emozionanti rails, tubes e boxes. I più allenati hanno la possibilità di sciare anche in notturna sulle piste illuminate o scendere con romantiche fiaccole.
A Merano 2000 l’offerta è ampia anche per i bambini. Accompagnati da personale esperto, i bimbi si avvicinano in modo ludico allo sci nell’area a loro riservata, il “Luckis Kinderland”. Possono scendere a tutta velocità con lo slittino lungo la pista di tre chilometri, che a volte rimane aperta che di sera. L’Alpin Bob con la sua pista su rotaia è un’esperienza unica non solo per i bambini. Si tratta della prima pista su rotaia in Alto Adige ed è lunga quasi un chilometro per la gioia e il divertimento di tutta la famiglia.

Gli amanti della natura e le famiglie si trovano a proprio agio nel comprensorio sciistico dell’alpe Schwemmalm in Val d’Ultimo. Tra i 1.200 e i 2.600 metri di quota si sviluppano in tutto 25 chilometri di piste ampie adatte sia ai bambini che ai più preparati. La pista più lunga, con il suo dislivello di 1.100 metri, promette cinque chilometri di puro divertimento. I bambini vengono accuditi presso l’asilo sulla neve, “la tana dell’orso”, e mamma e papà si godono qualche pista da soli. In valle i meravigliosi percorsi per le escursioni invernali conducono di maso in maso fino ai rifugi a quote più alte. A Pracupola si trovano la pista da pattinaggio su ghiaccio e uno dei più bei tracciati per lo sci di fondo di tutto l’Alto Adige. La pista risale lungo la valle e proprio lungo il percorso all’altezza di San Nicolò è possibile noleggiare
l’at trezzatura da fondo.
Aktiv-Winter-Lana und Umgebung-af[5]
Aktiv-Winter-Lana und Umgebung-af[19]
Il comprensorio sciistico di Plan in Val Passiria a gestione
ecosostenibile offre piste adatte a tutta la famiglia e discese più impegnative. Il paesino è una meta molto amata anche perché essendo chiuso al traffico permette ai bambini di muoveri sulla neve senza pericoli. Le serate trascorrono in compagnia nelle baite, sciando sulle piste illuminate e passeggiando con le fiaccole. Romantici sentieri e slitte trainate da cavalli conducono attraverso il bosco innevato. In paese si trova anche una pista naturale per il pattinaggio su ghiaccio, una pista da slittino lunga tre chilometri e piste da fondo illuminate anche di sera. Ogni anno a Corvara svetta nel cielo una torre per l’arrampicata su ghiaccio.

Il quinto comprensorio, in cui la neve è assicurata, è il ghiacciaio della Val Senales con 35 chilometri di piste di diversi livelli di difficoltà che partono da oltre 3.200 metri di altitudine. Sciando si gode di una vista spettacolare sulla maestosa catena alpina. La discesa che porta fino a valle è lunga 8 chilometri e in soli sei minuti la moderna funivia riporta gli sciatori alla stazione a monte. Per concludere in bellezza una splendida giornata sugli sci, ci si può destreggiare sui tre chilometri della pista da slittino oppure sul magnifico anello in quota dedicato allo sci di fondo.

Tempo d’Avvento, tempo di “Polvere di stelle”
A Lana si respira un’atmosfera particolare nelle settimane che precedono la vigilia di Natale. Nei weekend dell’Avvento e nella mattinata che precede la vigilia di Natale le diciannove bancarelle del mercatino natalizio coinvolgono ospiti e locali nello spirito natalizio, offrendo specialità culinarie, artigianato e un festoso programma di eventi. L’aria profuma di pino mugo e cirmolo, di castagne arrosto, zenzero, chiodi di garofano e arance. Una musica dolce accompagna i visitatori mentre passeggiano e assaggiano
cioccolato alla frutta, formaggio stagionato di montagna
o speck sudtirolese. Tra i tanti prodotti di lana, feltro, cera, vetro e legno è possibile trovare un piccolo presente o un regalo di Natale per i propri cari. I bambini si divertono in sella al pony, osservando la famigliola di pecore del maso Mair-Rimblhof e lavorando nell’officina di stelle (laboratorio di bricolage per bambini).

Ogni anno durante l’Avvento la ragazza di “Polvere di stelle” distribuisce i biglietti della lotteria natalizia. Tentando la fortuna si ha la possibilità non solo di vincere un premio ma anche di contribuire a una buona causa. Parte del ricavato della lotteria è devoluto al progetto “Stille Hilfe”, impegnato ad aiutare le famiglie bisognose affinché non si sentano abbandonate al loro destino. Nella vicina città di Merano viene allestito ogni anno uno dei più bei mercatini natalizi dell’arco alpino. Il mercatino trova spazio sulle passeggiate lungo il fiume Passirio e ha inizio già a fine novembre.
Alle Terme di Merano per rilassarsi durante il freddo inverno
Le Terme di Merano sorgono al centro delle storiche passeggiate della città di cura. Il cubo in vetro, acciaio e pietra dell’edificio si affaccia sulla piazza che nel periodo natalizio, per la gioia dei bambini, ospita un recinto di pecorelle e grandi palle di Natale adibite a chioschi per la ristorazione. Aperte 365 giorni l’anno le Terme offrono venticinque vasche e un’ampia area dedicata alla sauna. Una visita alle terme rappresenta il giusto coronamento
di una giornata di vacanza, non solo d’estate dopo una camminata ma anche d’inverno dopo lo sport sulla neve. Il centro Spa e Vital propone trattamenti benessere rilassanti a base di siero di latte e miele, mela e uva, erbe aromatiche e lana.
Due grandi piscine esterne con vista sul Gruppo del Tessa sono aperte tutto l’anno. L’atmosfera diventa ancora più romantica quando cadono i fiocchi di neve e in lontananza risuonano i canti e le melodie del mercatino natalizio.
Fai partecipare i tuoi amici ...
Condividi le storie sul tuo profilo e fai sapere ai tuoi amici quello che ti ha entusiasmato!