Sentieri d'acqua meranesi

I Sentieri d'Acqua Meranesi si snodano lungo gli storici canali di irrigazione. Questa tranquilla passeggiata, percorribile tutto l’anno, collega undici Waalwege. 

I Sentieri d'Acqua Meranesi uniscono undici Waalweg nella zona di Merano in Alto Adige. I Waalweg sono sentieri stretti che si snodano lungo gli antichi canali di irrigazione. Le rogge fungevano una volta da sistema di irrigazione per i campi. Alcune risalgono addirittura al XIII secolo.
 
I Waalweg sono fiancheggiati da viti, meli, pini, cipressi, abeti bianchi e larici, cosa che in Alto Adige è possibile ritrovare solo a Merano e nella Val Venosta. Le fortezze, i castelli e le cappelle lungo il sentiero offrono la possibilità di affacciarsi alla cultura della regione, mentre le tradizionali osterie sono perfette per concedersi una sosta.
 
I Sentieri d'Acqua Meranesi si snodano su un percorso di circa 80 km che costeggia l’intera conca di Merano. Il percorso circolare conduce lungo la mezza montagna della Val d’Adige a un’altitudine pressoché costante. In questo modo, l’intero tratto e le singole tappe sono quindi perfetti per famiglie e per gli escursionisti che preferiscono godersi una passeggiata tranquilla.
 
I Sentieri d'Acqua Meranesi sono percorribili tutto l’anno e uniscono tra loro gli undici Waalweg di Lagundo, Caines, Rifiano, Maia, Scena, Brandis a Lana, Cermes, Marlengo, Parcines, Rablà e quello di Wallburg a Naturno.
 
1° tappa: Tel – Caines: 11 km
2° tappa: Caines – Saltusio: 7,6 km
3° tappa: Saltusio – Val di Nova: 11 km
4° tappa: Val di Nova – Postal/Lana: 13 km
5° tappa: Lana – Tel: 13 km
6° tappa: Tel – Rablà: 6 km
7° tappa: Rablà – Naturno: 9,6 km
8° tappa: Naturno – Tel: 11 km

 

DESCRIZIONE D'ARRIVO

Procedere da Merano o dalla Val Venosta in direzione Tel, al bivio presso il ponte Tel svoltare a sinistra in direzione di Lagundo e continuare fino al parcheggio del Waalweg di Lagundo.

Il contenuto vi è stato utile?
Grazie mille per il vostro commento!
Grazie!