Eventi Meteo Webcams
Franz Kafka
Autoritratto nei panni di Franz Kafka, mentre scrive il racconto “La Metamorfosi“
Urs Lüthi. Omaggio a Franz Kafka, 2015


Sperimentatore e pioniere della Body Art, Urs Lüthi (Kriens, 1947) si è affermato sul piano internazionale dalla fine degli anni ’60 attraverso una ricerca che indaga la molteplicità, l’ambiguità e la frammentarietà del concetto di identità. Fin dai celebri autoritratti fotografici degli anni ’70, in cui assumeva pose da femme fatale o da giovane androgino e inscenava situazioni volutamente assurde e stranianti, Lüthi ha proposto una riflessione incentrata su una componente autobiografica.

Non a caso anche l’opera proposta a Merano è definita in primo luogo come un autoritratto e, quindi, non come una rappresentazione di Franz Kafka (Praga, 1883 - Kierling, 1924), bensì dell’artista stesso “nei panni” dello scrittore, intento a scrivere il celebre racconto. In questo modo Lühti crea un complesso gioco di rimandi, non solo sovrapponendo la propria identità e quella di Kafka, ma evocando al contempo la trasformazione del giovane commesso viaggiatore Gregor Samsa, protagonista de La metamorfosi, in un enorme insetto.

Kafka, malato di tubercolosi, soggiornò per cure al Grandhotel Emma di Merano e, successivamente, alla pensione Ottoburg di Maia Bassa nella primavera del 1920; a questo periodo risalgono numerosi carteggi, tra cui le celebri Lettere a Milena.

Le altre FigureUmane:
Qui trovate le altre opere d'arte: