Cerca & prenota

Escursioni a Scena

Passeggiate, panorami e cultura

Scena è il palcoscenico ideale per esplorare la bellezza della natura incontaminata, circondati dal fascino altoatesino.

I sentieri escursionistici ben curati intorno al villaggio baciato dal sole garantiscono una vacanza all’insegna del movimento già dalla primavera fino all'autunno inoltrato.

Il sentiero dei prati “Wiesenweg”, ad esempio, collega tutti i siti culturali e offre una magnifica vista sulle montagne circostanti: il mausoleo, costruito in stile neogotico in pietra arenaria rossa e tomba dell'arciduca Johann e della moglie Anna Plochl, l'antica chiesa parrocchiale costruita in stile romanico tra il XII e il XIII secolo, la nuova chiesa parrocchiale in stile neogotico, la chiesa romanica di San Martino del 1200, monumento più antico di Scena e il più interessante nel suo genere in Alto Adige, il maestoso Castel Scena con la sua sfarzosa sala rinascimentale dei cavalieri e un’importante collezione di armi di otto secoli nonché splendidi dipinti, la chiesa rotonda a San Giorgio, una frazione di Scena, con meravigliosi affreschi del XIV secolo e una rara raffigurazione della Santa Kummernus del XVII secolo, il Castello di Thurn e il crocifisso “Kampfl Kreuz”

Lungo il sentiero della roggia di Scena, il cosiddetto “Waalweg”, il fruscio del secolare canale d’irrigazione accompagna gli escursionisti per due ore tra boschi di abeti, meleti e radure da cui lo sguardo si perde sulla vasta conca di Merano. Sui pendii al di sotto del paese di Scena si estende il sentiero della roggia di Maia che porta gli escursionisti al paese limitrofo di Saltusio attraverso i meleti bagnati dal fiume Passirio. Nati secoli fa per irrigare i frutteti e i vigneti sui pendii della Val d’Adige, oggi lungo questi canali che un tempo trasportavano l’acqua a valle, si snodano comodi sentieri pianeggianti adatti ad ogni escursionista. Assieme ad altri nove itinerari lungo gli antichi canali irrigui, i sentieri della roggia di Scena fanno parte dell’ampio anello dei Sentieri d’Acqua Meranesi per una rete complessiva di 80 km nel territorio meranese.

Il sentiero dei masi “Höfeweg” a Montescena collega diversi masi storici e offre una panoramica della vita e del lavoro nelle fattorie di montagna.

Attraverso la passeggiata panoramica “Mitterplattweg” o anche attraverso il sentiero della roggia di Maia “Maiser Waalweg”, la città termale di Merano è comodamente raggiungibile a piedi, passando per bellissimi frutteti e vigneti. 

I sentieri più belli di Scena

 
 

La semplice e bella escursione lungo la roggia di Maia si snoda piacevolmente attraverso i boschi e i campi di mele e presenta lunghi tratti ombreggiati...

 
 

Luoghi intrisi di storia e chicche culturali fanno di questa escursione nei dintorni di Scena un percorso davvero emozionante. In un’ora e mezza si possono...

 
 

La splendida escursione lungo la roggia di Scena si snoda su un piacevole sentiero in piano attraverso i castagneti e i campi di mele sopra Merano ed è...

 
 

Il sentiero dei masi “Höfeweg” a Montescena si snoda attraverso i masi storici e offre scorci autentici sul paesaggio culturale e agricolo che caratterizza...

 
 

Il sentiero dei prati “Wiesenweg” intorno a Scena è particolarmente adatto per conoscere il paese e i suoi dintorni. Questa piacevole passeggiata vi porta...

 
 

Piacevole escursione lungo la roggia di Scena. Il percorso che fiancheggia l’antico canale di irrigazione è praticamente pianeggiante e invita ad una...

 
 

La soleggiata passeggiata panoramica "Mitterplattweg" conduce dal centro di Scena attraverso meleti e vigneti in direzione sud, passando per la piscina...

 
 

Itinerario semplice molto apprezzato dalle famiglie che attraversa i prati e boschi nei dintorni di Scena. L’ideale per chi desidera fare una piacevole...