Eventi Meteo Webcams
Vino & Bici a Nalles: le ciclabili del vino
Pedalando sulle tracce della cultura vitivinicola
Vino & Bici a Nalles: le ciclabili del vino

Vino & Bici a Nalles: le ciclabili del vino

Pedalando sulle tracce della cultura vitivinicola

I tre percorsi ciclabili del vino altoatesini si snodano attraverso meleti, campi, vigneti e paesi lungo le tranquille ciclabili della Strada del vino.

Lungo la Strada del vino dell’Alto Adige gli amanti delle due ruote trovano le tre ciclabili del vino. Lontani dal traffico questi percorsi attraversano campi, meleti e vigneti. Molte le possibilità di fare sosta in uno dei pittoreschi paesini in cui la cultura vitivinicola affonda le proprie radici. La visita di una cantina vinicola e dei numerosi castelli e poderi storici permette di conoscere a fondo il territorio e assaggiare i preziosi nettari che le vigne locali permettono di produrre.

Un servizio completo
1. Per la vostra sicurezza: acqua per dissetarsi, vino come piacere.
2. Per la vostra bici: depositi sicuri per godersi la sosta in tutta tranquillità.
3. Per la vostra comodità: a richiesta alcune cantine aderenti propongo il servizio a pagamento di trasporto dei vostri acquisti all’hotel desiderato.

Le ciclabili del vino sono percorribili singolarmente o in combinazione tra loro.

La ciclabile del vino settentrionale:
Sulle tracce del Lagrein e del Sauvignon. Si parte da Piazza Walther a Bolzano e si raggiunge il paese di Cardano, per poi proseguire verso Terlano, Vilpiano e Nalles. Per il ritorno a Bolzano si attraversano i paesi di Andriano e Frangarto. Possibilità di prendere il treno sul tratto Bolzano - Terlano.

La ciclabile del vino centrale:
Sulle tracce del Pinot bianco e del Kalterersee. L’itinerario centrale tocca i pittoreschi paesini di Cornaiano, Appiano e Caldaro. Questo giro circolare, il più breve dei tre, parte e termina a Caldaro con il suo meraviglioso lago.

La ciclabile del vino meridionale:
Sulle tracce del Gewürztraminer e del Pinot nero: questo itinerario fa tappa nei paesi vinicoli di Cortaccia e Magrè con arrivo a Cortina all’Adige e Salorno.