Eventi Meteo Webcams
Vino dell’Alto Adige
Poliedrici e sfaccettati: i rossi e i bianchi dell’Alto Adige
Vino dell’Alto Adige

Vino dell’Alto Adige

Poliedrici e sfaccettati: i rossi e i bianchi dell’Alto Adige

Il clima gradevole di Merano e dintorni conquista l’uomo ma non solo: nella conca meranese, circondate da imponenti vette, le uve sensibili al freddo trovano le condizioni ideali per crescere rigogliose. L’Alto Adige è terra di vignaioli fin dall’epoca romana. Il vino esprime la perfetta combinazione tra clima e terreno, tradizione e fascino del paesaggio altoatesino.

Accanto alle cantine sociali che producono la maggior parte dei vini rossi e bianchi dell’Alto Adige, vi sono anche vignaioli liberi. Negli ultimi decenni, l’Alto Adige ha visto nascere alcune cantine vinicole dall’architettura unica nel suo genere. Le cantine e le tenute vinicole si dedicano al commercio diretto ma non solo: accanto agli shop propongono anche visite guidate e degustazioni per diffondere la cultura del vino e le informazioni legate ai vitigni e alle zone di coltivazione.

Ogni anno, i vignaioli altoatesini trovano un riscontro positivo per il loro impegno confermato dai numerosi riconoscimenti del Gambero Rosso, la più prestigiosa guida enologica d’Italia. Nel mese di novembre a Merano si rinnova ogni anno l’appuntamento con il Merano WineFestival, un’occasione per i vignaioli di tutto il mondo per presentare i loro migliori vini nello storico palazzo del Kurhaus.
Prenota la tua vacanza
Pianifica ora la tua vacanza da sogno a Tirolo
L'autunno che scalda il cuore