Sant'Ippolito a Narano
Sant'Ippolito a Narano
Sant'Ippolito a Narano
A nord del territorio comunale di Tesimo nella frazione di Narano si erge la collina di Sant'Ippolito, visibile da lontano. La sua facile accessibilità e la vista panoramica senza ostacoli ne fanno una delle migliori destinazioni di escursioni tra Merano e Bolzano.

Dopo una facile escursione, al visitatore viene offerto un panorama mozzafiato che si estende dalle cime del Gruppo del Tessa sopra Merano fino a Bolzano e al mezzomonte di Tesimo, motivo per cui Sant'Ippolito è anche conosciuto come "la loggia reale del Burggraviato". Non meno di 20 villaggi e 40 castelli possono essere visti da quassù.

Grazie alla sua posizione esposta, la collina di Sant'Ippolito fu visitata da persone già nel neolitico, cioè nel IV millennio a.C., ed è quindi uno dei siti di insediamento più antichi dell'Alto Adige. Numerosi reperti archeologici come punte di freccia, coltelli e fermagli di indumenti testimoniano anche l'insediamento durante l'età del bronzo e del ferro. Sulle rocce di basalto, che sono state arrotondate dai ghiacciai, ci sono anche numerose incavi, come scale e le cosiddette coppelle, che forniscono informazioni sulla vita e i culti degli antichi abitanti.
La collina di Sant'Ippolito era anche il sito del forte longobardo di Tesana, che, secondo Paulus Diaconus, fu catturato e distrutto dai Franchi nel 590 e da cui il vicino Tesimo prende il nome.
Con l'avvento del cristianesimo, fu costruita una chiesa in cima all'ampia collina, la chiesa di Sant'Ippolito, menzionata per la prima volta nel 1288, ma probabilmente più antica. Il suo aspetto attuale risale a modifiche gotiche e barocche. A causa della sua posizione esposta, ci furono alcuni incidenti mortali durante i temporali causati dai fulmini, motivo per cui la piccola chiesa fu anche soprannominata "Zum bösen Segen" (alla malvagia benedizione).

Dal 2020, c'è di nuovo un ristorante sulla collina, che vizia i visitatori con cibo e bevande. Le accoglienti posti per sedersi invitano anche a soffermarsi e rendono la collina di Sant'Ippolito a Narano una destinazione degna di tutta la famiglia, ma anche per gli sportivi e le persone che cercano qualcosa di speciale lontano dal rumore del mondo e vogliono ricaricare le loro batterie attraverso l'atmosfera speciale del luogo.
Chiesa di Sant'Ippolito a Narano
Chiesa di Sant'Ippolito a Narano
La chiesa di Sant'Ippolito nel nord del comune di Tisens, vicino al villaggio di Völlan e sopra Lana, domina la collina di Sant'Ippolito a Naraun, che può ...
leggi di più
Luogo di engergia spirituale Sant'Ippolito a Narano
Luogo di engergia spirituale Sant'Ippolito a Narano
La collina di St. Hippolyt a Narano, una frazione del comune di Tesimo, forma il punto più alto del altopiano di Tesimo. Grazie al suo aspetto solitario e alla ...
leggi di più

Evento Online: Notte di Valpurga (TESANA)

Nel preistorico luogo di energia spirituale Sant’Ippolito a Narano si celebrano le usanze della "notte delle streghe" per festeggiare le forze della natura che ritornano. Incenso, canti di potere, tamburi rituali e suoni della natura ci mettono nell'umore giusto e ci fanno sentire la magia della mistica Notte di Valpurga. La pedagoga delle erbe e leader del rituale Jutta Tappeiner Ebner vi guiderà nella magica serata, insieme allo storico e archeologo Hubert Steiner, a Michaela Preindl e ai suoi cantori del cuore, a Irene Parteli e ai suoi tamburini e ai suoni radiosi di Barbara Myriel Wieser e Iris Göngrich. Siete tutti cordialmente invitati a questo evento ONLINE gratuito venerdì 30 aprile alle 19:00! NOTA BENE: A causa dell'attuale regolamento COVID-19, l'evento si terrà solo ONLINE il 30/04/2021 a partire dalle 19:00! Per maggiori informazioni visita la nostra pagina Facebook www.facebook.com/tisensprissian
Date
Il contenuto vi è stato utile?
Grazie mille per il vostro commento!
Grazie!
Prenota la tua vacanza
Pianifica ora la tua vacanza da sogno