Chiesa di San Giacomo a Grissiano

Questa chiesa romanica è uno dei monumenti architettonici più importanti del Sudtirolo. Un‘iscrizione dedicatoria del 1142, di circa 6 mt di lunghezza, che si trova nell’abside, ricorda che la chiesa è stata una donazione dei Signori Lana-Marling. Nel 1210 circa l’abside e l’arco trionfale vengono decorati con affreschi che raffigurano le offerte sacrificali di Caino e Abele e il sacrificio di Abramo. Sullo sfondo sono visibili delle vette di montagna. Dopo la costruzione del campanile nel 1380 anche gli interni e la facciata sud vengono decorati con affreschi. La statua lignea di San Giacomo risale al 1520 circa mentre sulla parete ovest si trovano due altari barocchi. Ai piedi della collina si trova un’edicola votiva con affreschi databili intorno al 1440 circa.

Il contenuto vi è stato utile?
Grazie mille per il vostro commento!
Grazie!