Eventi Meteo Webcams Richiesta cataloghi

Laghetto Sulfner

Il laghetto Sulfner a S. Caterina fu costruito molti anni fa’ come bacino artificiale di raccolta dell’acqua per irrigare i prati siti più a valle. Nel corso del tempo molti animali e numerose specie di piante hanno trovato qui un habitat ideale.

In estate lo stagno si mostra dal suo lato più bello. Bianche ninfee ricoprono lo specchio d’acqua, sulle rive cresco l’erba rana, l’equiseto palustre, il giaggiolo palustre e diversi tipi di giunchi. Lungo il terrapieno che lo delimita, tra abeti rossi e larici crescono i rododendri che fioriscono in giugno. In primavera si possono osservare nuotare i girini e le ranocchie, mentre nell’aria volteggiano le libellule.

Il laghetto Sulfner è raggiungibile in un escursione facile da S. Caterina.

Descrizione d'arrivo

Arrivando da entrambe le direzioni sulla superstrada Merano – Bolzano (MEBO) prendere l'uscita Merano Sud e procedere in direzione Merano prima di girare a destra verso Avelengo, poco prima di Avelengo Paese girare a sinistra per S. Caterina.

Dove parcheggiare

Piccolo parcheggio a S. Caterina 

Mezzi pubblici

Con l'autolinea fino alla fermata "Distributore Avelengo", proseguire il sentiero n. 2 in direzione S. Caterina (15 min.):

  • Autolinea 225 "Merano – Avelengo – Falzeben/Verano"
  • Autolinea 156 "Avelengo – Verano – Meltina – San Genesio"

Tutti gli orari e ulteriori informazioni sono disponibili sul sito: www.sii.bz.it/it.

Il contenuto vi è stato utile?
Grazie mille per il vostro commento!
Grazie!