Punto di ritrovamento di Ötzi

Il 19 settembre 1991 la coppia tedesca Erika e Helmut Simon trovarono Ötzi, l’uomo venuto dal ghiaccio, in un’altitudine di 3210 m s.l.m sul Giogo di Tisa.

Oggi al punto di ritrovamento è istallata una costruzione di sassi a forma di piramide.

Escursione giornaliere - é possibile di prendere il sentiero da Vernago lungo la Valle di Tisa al rifugio Similaun, fino al punto del ritrovamento oppure da Maso Corto attraversando il ghiacciaio fino al punto del ritrovamento. Discesa lungo il rifugio Similaun e la Valle di Tisa. Durata: ca. 5 ore in salita e 3-4 ore in discesa.

L'escursione da solo é consigliato solo per esperti.

Tutto l’anno, i martedì, l’escursione guidata “Ötzi Glacier Tour” porta gli interessati al luogo di ritrovamento – dettagli ed iscrizione presso l’archeoParc Val Senales oppure sul sito www.oetzi-glacier-tour.it

Descrizione d'arrivo

Variante 1: Naturno - Val Senales - Vernago
Variante 2: Naturno - Val Senales - Maso Corto

Suggerimenti dell'autore
È consigliato di riservare una guida alpina per questa tour.
Dove parcheggiare

Parcheggio a Vernago: vicino al lago e presso la capella, gratuito, incustodito
Parcheggio a Maso Corto: in estate da pagare, incustodito, in inverno gratuito, incustodito

Mezzi pubblici

Variante 1: Con la linea autobus SAD nr. 261 fino a Vernago
Variante 2: Con la linea autobus SAD nr. 261 fino a Maso Corto

Il contenuto vi è stato utile?
Grazie mille per il vostro commento!
Grazie!