Eventi Meteo Webcams Mappa interattiva
Via ferrata

Ferrata "Stuller Wasserfall"

Descrizione generale

La via ferrata „Stuller Wasserfall“ è una salita di difficoltà media con una variante molto difficile nella parte centrale, che può anche essere aggirata. La salita ripida ed esposta percorre un’ambiente mozzafiato nelle immediate vicinanze della cascata strepitosa.

342 metri è l‘altezza totale della “StullerWasserfall” composta da due singole cascate essendo così la terza più alta d‘Europa.

A circa due terzi del percorso c‘è la possibilità di interrompere la salita e prendere un sentiero per Stulles o scendere a Moso.

L‘ultima sezione della via ferrata può anche essere intrapresa come piccola scalata individuale con accesso da Stulles tramite detto sentiero.

Descrizione cammino

Dal grande parcheggio di Moso, dirigersi brevemente verso la fermata dell‘autobus e poi seguire il percorso fino alla chiesa parrocchiale. A pochi metri dopo la chiesa parrocchiale, svoltare a sinistra sul sentiero “Passerschluchtenweg” e camminare per circa 20 minuti in direzione di San Leonardo. Al ponte sul Passirio, continuare dritto e salire sulla strada principale, dove si arriva alla galleria di roccia che verrà scalata. Attraverso un breve tunnel si raggiunge il sentiero che porta all’attacco della via ferrata. Il sentiero di accesso alla via ferrata è segnalato dalla fermata dell‘autobus a Moso.

Dall’uscita della via ferrata il sentiero n. 10a riporta a Moso. Un’altra possibilità: ritorno con l’autobus.

Descrizione d'arrivo

Arrivando da Merano verso la Val Passiria fino a S. Leonardo avanti verso il Passo Rombo fino a Moso.

Dove parcheggiare

Parcheggio gratuito con garage nel paese di Moso.

Mezzi pubblici
Raggiungibile coll’autobus.
Consigli per la sicurezza
  • Siete in forma e partiti per tempo?
  • Chi percorre la via ferrata cascata Stulles lo fa a proprio rischio e pericolo. Un allenamento insufficiente e un equipaggiamento carente o usato in modo errato possono essere causa di cadute.
  • Usare un equipaggiamento completo e a norma: imbragatura, set da ferrata e casco. Il corretto uso dell’equipaggiamento è condizione essenziale per percorrere in sicurezza la via ferrata.
  • La via d’ascesa è orientata a sud. Portare con sé da bere a sufficienza.
  • In caso di bagnato o tempo incerto rinunciare alla salita. Il percorso d’ascesa in caso di temporale è estremamente esposto ai fulmini. Prima di affrontare la salita informarsi bene sulle condizioni meteorologiche: www.provincia.bz.it/meteo/alto-adige.asp
  • La via ferrata si compone di 12 tratti parziali che iniziano con il numero 12 e terminano col numero 1. La numerazione consente di farsi un’idea sulla velocità di progressione. In caso di emergenza comunicate alla centrale (112) il numero del tratto in cui vi trovate.
  • Nel caso non vi doveste sentire del tutto sicuri rimandate l’ascensione e fatevi accompagnare da una guida alpina abilitata (prenotazione presso l‘Associazione Turistica Val Passiria, numero telefonico +39 0473 656188).
Il contenuto vi è stato utile?
Grazie mille per il vostro commento!
Grazie!