Eventi Meteo Webcams
A tu per tu con le aquile, gufi e avvoltoi
Indietro

A tu per tu con le aquile, gufi e avvoltoi

Qualcuno volò sopra la vostra testa.

Silenzio assoluto. “Abbassate la testa e tenetela giù”, questo l’ordine di Florian Gamper per i visitatori. “E meglio non mangiare niente.” Il suo braccio è avvolto da uno spesso guanto di cuoio su cui siede una poiana. Poi, con un vigoroso battito d’ali il rapace si alza in volo scalando il cielo in cerchi concentrici. Gli sguardi affascinati dei visitatori sono rivolti al cielo: uno spettacolo che lascia senza parole grandi e piccini.

Ogni giorno le dimostrazioni con gli uccelli rapaci sopra la collina di Castel Tirolo attirano decine di visitatori. Aquile, avvoltoi, falchi, nibbi, gufi e poiane: sono loro ad incantare gli spettatori con le loro giravolte maestose. È uno spettacolo mozzafiato quello che gli abitanti pennuti del centro recupero avifauna “Gufyland” regalano ogni giorno al pubblico.

Questi uccelli selvaggi non sono stati addestrati. Durante le dimostrazioni controllano il loro territorio e vengono premiati con qualche delizioso bocconcino. Florian e il suo collega Willy sono un punto di riferimento per i rapaci e oltre ad occuparsi degli animali spiegano ai visitatori come vivono queste affascinanti specie animali, alcune delle quali a rischio di estinzione. A fare da sfondo allo spettacolo c’è l’imponente Castel Tirolo, uno dei più conosciuti di tutto l’Alto Adige.
1-tv-dorf-tirol-frieder-blickle-2
3-tv-dorf-tirol-frieder-blickle-4
Ma l’obiettivo principale del centro avifauna non sono le dimostrazioni. Il lavoro quotidiano dietro a questo progetto finanziato da fondi privati dà certamente meno spettacolo. Infatti, essendo un centro di recupero per avifauna, lo scopo è quello di accogliere e curare animali feriti. Quando in provincia si trovano animali feriti o in difficoltà, Florian, Willy e gli altri collaboratori di Gufyland intervengono per portare aiuto. Dopo averli curati, se vi è la possibilità, rimettono gli animali in natura. La posizione del centro avifauna offre le condizioni climatiche ideali per accogliere e prendersi cura dei rapaci feriti.

Ogni anno sono circa 250 gli uccelli che trovano aiuto nella struttura Gufyland e circa la metà poi viene rimessa in natura. Gli animali non più capaci di volare o a rischio possono restare nel centro, in una delle 24 ampie voliere speciali situate su 9.000 metri quadri. Un percorso ad anello di 300 metri permette ai visitatori di osservare da vicino gli splendidi animali. In più, dieci grandi pannelli informativi riportano informazioni e curiosità su queste meravigliose specie locali.

Uno spettacolo con i rapaci del Gufyland è perfettamente combinabile con una visita a Castel Tirolo situato poco sopra il centro. Un tempo sede principale dei conti del Tirolo e culla della regione storica del Tirolo stesso, accanto al museo storico-culturale della provincia di Bolzano, oggi il castello ospita regolarmente interessanti mostre temporanee. La corte interna è un luogo di pace e tranquillità, ideale per una pausa. Accanto allo shop e al caffè ci si può accomodare all’ombra di un albero e ascoltare il gorgoglio della fontana, rilassarsi o leggere un libro. Dal castello si gode inoltre di una vista mozzafiato su Merano e le montagne circostanti.
2-tv-dorf-tirol-frieder-blickle-1
Volete saperne di più sulla fauna dell’Alto Adige?
Volete saperne di più sulla fauna dell’Alto Adige?
Qui trovate alloggi per tutte le tasche a Tirolo:
leggi di più
I rapaci in natura
I rapaci in natura
La vista migliore si apre dalla cima della Muta su cui si può salire a piedi o in funivia:
leggi di più
Fai partecipare i tuoi amici ...
Condividi le storie sul tuo profilo e fai sapere ai tuoi amici quello che ti ha entusiasmato!
7 cose da non mancare ai Giardini di Castel Trauttmansdorff
Chi l’avrebbe mai detto che una rosa potesse avere il profumo di lillà, mela, lampone e persino di mirra e garofano?
...
7 cose da non mancare ai Giardini di Castel Trauttmansdorff