Asfaltart: festival d’arte di strada a Merano
Indietro

Asfaltart: festival d’arte di strada a Merano

Asfaltart, il famoso festival d’arte di strada, per un fine settimana trasforma Merano in un’unica incredibile festa colorata per grandi e piccini.

Un mormorio attraversa la folla e i bambini trattengono il fiato, una moltitudine di gente si accalca tra il fiume Passirio e la Kurhaus; tutti guardano verso l’alto, con gli occhi colmi di stupore, osservando l’uomo che pende a testa in giù da un palo, sospeso a cinque metri di altezza.

Sguardi attoniti, sbalorditi e curiosi simboleggiano Asfaltart, il festival internazionale d’arte di strada che riempie le vie di Merano di arte, gioia, allegria e spensieratezza. A inizio giugno Merano si trasforma, dal mattino sino a mezzanotte, in un mondo fantastico e colorato.

Clown, acrobati, maghi, mangiafuoco, ballerini e giocolieri arrivano qui da tutto il mondo per emozionare il pubblico con le loro performance, fatte di canti, balli, musica, spettacolo e divertimento lungo le vie e sotto i portici, e piazze e teatri si riempiono di allegre e sonore risate.
A inizio giugno 2019 era in scena la tredicesima edizione di Asfaltart, uno dei più famosi festival d’arte di strada d’Europa: per tre giorni clown, giocolieri, artisti e musicisti trasformeranno Merano in un grande palcoscenico all’aperto, ricco di eventi ed esibizioni, di sorprese e musica con le orchestre di strada itineranti. Gli spettacoli avranno luogo nel centro città, solo a pochi minuti a piedi di distanza.

Consiglio: Per non perdere neanche uno spettacolo ritirate il programma completo della manifestazione all’Infopoint in via Cassa di Risparmio.

Tra un’esibizione e l’altra non perdete il mercato artigianale artistico che si svolge sulla Passeggiata Lungo Passirio: gli artigiani sono selezionati con cura e offrono solo prodotti artigianali fatti direttamente da loro, in linea con lo spirito della manifestazione.
Asfaltart è una festa colorata, anche di verde: si tratta infatti di un cosiddetto GreenEvent, cioè un evento programmato, organizzato e realizzato seguendo precisi criteri di tutela ambientale. La gestione dei rifiuti (riduzione e raccolta differenziata) è tra i fattori principali, come pure la valorizzazione dei prodotti locali, con l’offerta di cibi regionali, di stagione e senza glutine presso lo stand gastronomico.

Tra le misure che caratterizzano un GreenEvent c’è anche l’uso di carta riciclata certificata FSC e di stoviglie riutilizzabili. Nella brochure della manifestazione sono elencate tutte le fontanelle di acqua potabile di Merano, compresa quella, sempre gratuita, vicina allo stand gastronomico.
Per entrare davvero nello spirito del festival meglio quindi lasciare l’automobile a casa e utilizzare i mezzi pubblici.

L’apertura ufficiale del festival avverrà anche quest’anno con la consueta parata che parte dalla passeggiata all’altezza del ponte della Posta e prosegue attraverso il centro cittadino fino a piazza della Rena, dove comincerà il primo spettacolo. Alla parata saranno presenti anche, con monocicli, trampoli e clave, i bambini dei corsi di arti circensi.

Fondamentale per la riuscita del festival, che richiama 25.000 visitatori ogni anno, è il lavoro dei tredici membri dell’associazione culturale Kallmünz di Merano e degli oltre 170 volontari, che dedicano a questo progetto molte ore, giorni e intere settimane.

Il festival viene organizzato dall’associazione culturale Kallmünz in collaborazione con Mairania 857 e l’associazione Animativa.

Ulteriori informazioni sul programma e sugli artisti partecipanti sono disponibili su www.asfaltart.it

Ridere fa bene, ma anche dormire!
Ridere fa bene, ma anche dormire!
Trovate l’alloggio che fa per voi
Amate i colori, il divertimento, la musica?
Amate i colori, il divertimento, la musica?
Scoprite tutti gli eventi e le manifestazioni in programma