Mappa interattiva
5 “dritte” per una meravigliosa vacanza sugli sci
Indietro

5 “dritte” per una meravigliosa vacanza sugli sci

Discese lungo piste perfette, ottimo cibo e tanto sole: così deve essere una vacanza sulla neve. Perché tutto vada al meglio e la vostra vacanza in Alto Adige sia davvero perfetta, ecco cinque utilissimi consigli.

1. Niente acquisti ma noleggio

La cosa più importante per cominciare bene la vostra vacanza sulla neve è avere l’attrezzatura giusta. I bambini crescono in fretta, quindi per loro è ovvio preferire il noleggio dell’attrezzatura, che altrimenti andrebbe acquistata nuova ogni anno. Ma noleggiare l’equipaggiamento è una buona idea anche per gli adulti.
Il noleggio è un’ottima soluzione soprattutto per chi si avventura sugli sci per la prima volta o per chi riprende a sciare dopo tanto tempo, in quanto permette notevoli risparmi in termini di servizio: ogni 7–10 giorni di utilizzo bisognerebbe infatti fare un’accurata manutenzione di sci e snowboard, per mantenerne le caratteristiche di tenuta e quindi sciare in tutta sicurezza; noleggiandoli, è invece il negozio ad occuparsi direttamente della manutenzione, e voi avrete sempre attrezzature perfette. Non solo: ogni anno avrete anche la possibilità di provare un nuovo modello di sci. Un altro vantaggio del noleggio è sicuramente la comodità di trasporto: potrete ritirare l’attrezzatura subito prima di recarvi sulle piste, senza più bisogno di stiparla in macchina per il viaggio.

SUGGERIMENTI PER IL NOLEGGIO
• È sempre meglio prenotare in anticipo l’attrezzatura online (spesso si trovano offerte scontate); altrimenti vi suggeriamo di recarvi al punto di noleggio la mattina presto, per evitare di trovare troppa gente.
• Per il noleggio affidatevi a chi garantisce qualità, competenza del personale e servizio di regolazione dell’attacco effettuato a regola d’arte (magari con un apparecchio di controllo elettronico).
• Lasciate l’auto in garage. La maggior parte delle località sciistiche e degli alberghi offrono un servizio navetta gratuito che vi porterà direttamente alle piste. E, non dovendo guidare, dopo la giornata sugli sci potrete anche concedervi un delizioso bicchiere di grappa.

Qui un elenco dei punti di noleggio suddivisi per località:

Area sciistica Schwemmalm in Val d’Ultimo
Rentasport Exclusive 
Noleggio sci Val d’Ultimo 

Area sciistica Merano 2000
Sportservice Erwin Stricker – Merano 2000
Sportservice Erwin Stricker – Merano
Sportservice Erwin Stricker – Falzeben
Noleggio sci Max

Area sciistica Plan
Noleggio sci Gufler Thomas 

Area sciistica Ghiacciaio di Val Senales 
RENT AND GO  
Skifactory Maso Corto 


2. Merende e spuntini

È risaputo che sciare mette appetito. Non dimenticate quindi di portare con voi alcuni snack tipici dell’Alto Adige, ottimi come spezzafame e per ridare energia tra una discesa e un’altra.

Mele: le mele sono un alimento sano e perfetto per uno spuntino sulle piste da sci. Una mela contiene ben 30 vitamine e microelementi diversi, potassio (180 milligrammi) e altri sali minerali preziosi per l’organismo. Un consiglio: preparate già la mela tagliandola a pezzetti e riponetela in una busta con un po’ di succo di limone. Il limone, oltre a garantire un ulteriore apporto vitaminico, eviterà che la mela diventi marrone.

Frutta secca: fragole, pere, mele, cachi e albicocche hanno un elevato potere nutritivo e sono ricchi di antiossidanti e acido folico. Qui potete trovare la frutta secca dell’Alto Adige.

Cioccolato: il cioccolato non è solo buono, ma anche sano; basta sceglierne uno con un contenuto minimo di cacao del 70%: fa bene al cuore, alla mente e allo spirito! E scegliete ovviamente il cioccolato dell’Alto Adige, ad esempio quello prodotto in Val Sarentino dall’azienda artigiana di Anton Oberhöller , che per le sue creazioni utilizza uno tra i cioccolati più raffinati al mondo, il Valrhona. Oppure visitate Karuna Chocolate, di Katya Walboth e Armin Untersteiner, pionieri del cioccolato bean to bar in Alto Adige.

3. Pranzo con vista in rifugio

Alto Adige, sci e sole: tre elementi inscindibili per una vacanza perfetta. In Alto Adige sono numerosi i rifugi dove fermarsi per una sosta tra una discesa e l’altra, magari accomodati su una terrazza al sole. Ma chi ha già fatto una settimana bianca sa bene che all’ora di pranzo i rifugi (e soprattutto le terrazze all’aperto) sono pieni di gente; meglio quindi organizzarsi per andare a mangiare prima delle 12 o dopo le 13.30, quando c’è meno folla ed è possibile godersi un canederlo allo speck, il tepore del sole e i magnifici panorami circostanti, sdraiati su un sdraio in terrazza. Ma senza dimenticare la crema solare!
idm-suedtirol-alto-adige-tina-sturzenegger-palabirne-10
schnalstaler-gletscherbahnen-alex-filz-3-6
4. Una giusta protezione solare

In montagna il sole è molto intenso perché i raggi vengono riflessi dalla neve e perché maggiore è l’altitudine e maggiore è l’intensità del sole; per questo è consigliabile usare creme con fattore di protezione 30: prediligete creme per il viso e le labbra ad elevato contenuto di grassi e impermeabili. Al mattino, ricordatevi di applicare la crema quando siete ancora in albergo, 30 minuti prima di essere sulle piste da sci, e di ripetere l’applicazione ogni due ore nell’arco della giornata. Per evitare fuoriuscite di crema, riponete il tubetto in una bustina di plastica oppure chiudete il tappo con del nastro adesivo.

Consiglio: provate la crema solare di Glacisse, con acqua pura ed estratto minerale del ghiacciaio di Val Senales. 


5. Momenti di puro relax

Dopo un’intera giornata sugli sci niente di meglio che un po’ di relax: regalatevi una doccia calda, un bagno turco o un massaggio rilassante con essenze altoatesine, come pino mugo, miele o erbe aromatiche, in uno dei numerosi alberghi dotati di spa o a Terme Merano.

Una sauna calda è ideale soprattutto al termine della vostra prima giornata sugli sci, perché stimola il sistema immunitario e rilassa i muscoli affaticati. Dopo la sauna, una doccia fredda risveglia la circolazione e regala una pelle luminosa.

Per chiudere la vostra giornata al meglio, gustate l’ottima cucina altoatesina in uno dei numerosi ristoranti di Merano e dintorni. L’offerta è estremamente varia: potete scegliere una pizza, assaggiare i famosi Schlutzkrapfen altoatesini oppure optare per un ristorante gourmet dove provare ad esempio il formaggio di capra gratinato con Speck Alto Adige o un piatto a base di manzo “Laugenrind” servito con salsa al timo. Il tutto ovviamente accompagnato da un bicchiere di ottimo Vino Alto Adige prima di coricarvi sognando una nuova giornata entusiasmante.
schnalstaler-gletscherbahnen-alex-filz-huetten-19
1-13-finnische-aussensauna-by-luca-meneghel
State cercando l’alloggio migliore?
State cercando l’alloggio migliore?
Qui troverete ciò che cercate, dal rifugio di montagna all’hotel benessere.
Piste per tutti i gusti
Piste per tutti i gusti
Sono ben cinque i comprensori sciistici nella zona di Merano, con piste di ogni livello per principianti, famiglie, sciatori provetti e dilettanti.