Eventi Meteo Webcams
Vacanza a “quattrozampe”
Le più importanti informazioni per una vacanza rilassata con il vostro cane
Vacanza a “quattrozampe”
Vacanza a “quattrozampe”

Vacanza a “quattrozampe”

Le più importanti informazioni per una vacanza rilassata con il vostro cane

L’Alto Adige chiama! Non vedete l’ora di iniziare le vostre vacanze a Parcines, Rablà e Tel in compagnia del vostro amico a quattro zampe?
A Merano e dintorni ci sono tutte le premesse per un’indimenticabile vacanza pet-friendly: tanta aria fresca, estese passeggiate e meravigliose escursioni in montagna.
Grandi o piccoli, camminatori occasionali o sportivi – a Parcines le opportunità per cimentarsi in passeggiate di ogni livello e difficoltà non mancano. Che dire ad esempio di una piacevole escursione lungo le rogge? O di una puntatina alla Cascata di Parcines? E se cane e padrone vogliono sfuggire alla calura del fondovalle, non dovranno far altro che salire su una delle due funivie (non dimenticatevi la museruola!) per raggiungere in un batter d’occhio rigogliosi prati di malga e splendidi punti panoramici.

Obbligo di guinzaglio
La legge italiana prevede l’obbligo del guinzaglio per cani su tutto il territorio nazionale.
I proprietari di cani che non portano il proprio animale al guinzaglio o lo lasciano libero di vagare rischiano multe salate!
Si parla di 100 euro se il cane viene trovato in giro da solo. Le multe aumentano consistentemente nel caso in cui un cane attacchi un animale selvatico.
In questo caso si aggiunge l’aggravante della crudeltà.

Obbligo di museruola
Il proprietario del cane è tenuto a portare con sé anche una museruola e di utilizzarla all’occorrenza (sui mezzi pubblici, sulle funivie ecc.).
I proprietari di cani sono altresì obbligati a raccogliere le feci del loro animale.

Mezzi di trasporto pubblici in Alto Adige
I cani guida per ciechi e gli animali di piccola taglia che possono essere tenuti in braccio o in una borsa che non superi le dimensioni di 70×30×50 cm, vengono trasportati gratuitamente.
Animali di taglia maggiore sono invece tenuti a pagare la tariffa ordinaria di un biglietto singolo o della Mobilcard Junior (1, 3 o 7 giorni).
I cani devono essere sempre muniti di museruola (fatta eccezione per i cani di taglia molto piccola), devono essere portati al guinzaglio e non possono occupare posti a sedere.

Trasporto cani su funivie/impianti di risalita
I cani che viaggiano su una delle nostre funivie devono portare la museruola (disponibile all’acquisto alla stazione a valle della funivia Texel!) e devono essere tenuti al guinzaglio. Non tutte le funivie della Provincia prevedono l’uso della museruola – a tale proposito è bene informarsi presso i rispettivi impianti. Normalmente i cani beneficiano di una riduzione sul viaggio di andata e ritorno – alcune funivie trasportano gli animali anche gratuitamente.

Come rinfrescare il cane d'estate
Per rinfrescarsi dalle calde temperature estive a volte aiuta solo un tuffo nell’acqua fresca.
Per rendere piacevole le vacanze estive anche ai Vostri amici a quattro zampe ecco alcuni laghi in cui i cani possono nuotare:
>> Lago di Vernago in Val Senales
>> Lago di Gioveretto in Val Martello
>> Lago di Resia in Val Venosta
>> Lago artificiale di Zoccolo in Val d'Ultimo
I cani non sono ammessi nelle località balneari dei laghi per motivi igienici (ad esempio al Lago di Caldaro) Presso i Laghi di Monticolo ad Appiano è vietato l'accesso ai cani durante la stagione balneare dal 15 maggio al 15 settembre. Al Lago di Tret (biotopo presso San Felice in Alta Val di Non) c’è il divieto di balneazione, chi non osserva tale disposizione avrà un’ammenda.
Nella nostra area comunale il Vostro amico a quattro zampe è benvenuto per rinfrescarsi durante un’escursione alla cascata di Parcines o nei ruscelli freschi di montagna.
Non è consentito nuotare nel biotopo di Rablà.

Alloggi pet-friendly
I cani sono benvenuti in questi alloggi
Prenota la tua vacanza a Parcines
Pianifica ora la tua vacanza da sogno
Il contenuto vi è stato utile?
Grazie mille per il vostro commento!
Grazie!