Eventi Meteo Webcams
I laghi di Sopranes presso Parcines
Specchi cristallini in fonda alla Valle di Sopranes
I laghi di Sopranes presso Parcines
I laghi di Sopranes presso Parcines
I laghi di Sopranes presso Parcines
I laghi di Sopranes presso Parcines

I laghi di Sopranes presso Parcines

Specchi cristallini in fonda alla Valle di Sopranes

Situati a circa 15 km a nord del paese di Parcines, i laghi di Sopranes costituiscono il cuore del Parco Naturale Gruppo di Tessa. I dieci specchi d’acqua cristallina si trovano a diverse altitudini tra quota 2.120 e 2.590 m. Il lago Lungo e il lago Verde sono i più grandi della piana lacustre montana più importante d’Europa. Per chi percorre l’Alta Via di Merano, una tappa agli splendidi laghi di Sopranes è d’obbligo.

I laghi di Sopranes sono raggiungibili da Parcines lungo l’Alta Via di Merano e dal rifugio Casa del Valico. Ogni settimana tra giugno e ottobre si organizzano delle escursioni guidate per visitare i meravigliosi laghi montani.
Le misteriose coppelle dei Laghi di Sopranes

Paesaggio sacro al valico Pfitscherjöchl

Sul sentiero che conduce ai Laghi di Sopranes, all’altezza della forcella Pfitscher Schartl, l’escursionista attraversa un sito sacro.
Nel 1933, a 2.130 m s.l.m., il pittore Josef Tscholl scoprì un antico luogo di culto, unico nel suo genere in tutta la Provincia.

Un ritrovamento che in Alto Adige diede inizio ad una lunga serie di studi e ricerche sull’origine delle misteriose coppelle scavate nella roccia.
Ai margini del sentiero che si inerpica su per la Forcella Pfitscher Schartl, ci si imbatte in una fila di coppelle risalenti all’età del Bronzo.
Su 40 lastre di pietra sono disseminate non meno di 1.300 coppelle, quasi tutte incastonate fra resti di mura di forma pentagonale.
Oltre alle solite buchette, sono state incise nella roccia anche tutta una serie di figure. Alle coppelle sulla cosiddetta "Sternenplatte - lastra degli astri” ad esempio si attribuisce una valenza astronomica. I diversi simboli ricalcherebbero la posizione delle stelle, della luna e del sole.
Accanto alle coppelle, a testimoniare l’importanza di questo valico ai tempi di Ötzi, vi sono anche diversi disegni nella roccia.

Il mistero delle coppelle è a tutt’oggi irrisolto, tant’è che i molteplici tentativi di interpretazione – espressioni di culto, riti sacrificali, segni zodiacali, calendari o addirittura una sorta di “scrittura primordiale” per identificare i sentieri – restano nel campo delle ipotesi.

Consiglio: chi non vuole spingersi fino a queste altitudini, può ammirare coppelle anche sull’Alta Via di Merano presso il Rifugio Hochganghaus / Casa del Valico o lungo il Sentiero delle Leggende (Sagenweg) a Parcines.
Le misteriose coppelle dei Laghi di Sopranes
I nostri suggerimenti escursioni ai Laghi di Sopranes
Escursione ai Laghi di Sopranes da Plan/Pfelders
Escursioni, difficile
Escursione ai Laghi di Sopranes da Plan/Pfelders
I Laghi di Sopranes sono un gruppo di laghi alpini, formatisi in conche depressionali scavate dai ghiacciai. Essi si collocano al centro di uno ...
leggi di più
La nostra escursione guidata ai Laghi di Sopranes
Stampare
Escursione guidata ai Laghi di Sopranes con guida escursionistica
24/09 - 29/10/2020 07:10 - 18:00
Escursione guidata ai Laghi di Sopranes con guida escursionistica
On tour con la nostra esperta guida alpina nel pieno cuore del Parco Narturale Gruppo di Tessa: i laghi di Sopranes! Alla scoperta della piana lacustre alpina piú grande d'Europa! Tempo di ...
leggi di più
In volo sui Laghi di Sopranes
Da Velloi ai Laghi di Sopranes
Laghi di Sopranes
Prenota la tua vacanza a Parcines
Pianifica ora la tua vacanza da sogno