Fortino d' arte Matthias Schönweger

Mecca per l’arte e gli artisti
“Die Kunst zu leben und die Kunst zu lieben“. L’arte di vivere e l’arte di amare. Questo è il titolo di uno degli ultimi libri dell’artista di Parcines, Matthias Schönweger. La sua più celebre affermazione: “Gli alberi sono la materia di cui sono fatti i libri“.
Matthias Schönweger è un collezionista. Della sua collezione fanno ormai parte 50 bunker, memorie dell’ultima guerra che oggi sono ancora visitabili in tutto l’Alto Adige, a sud del confine con il Brennero.
Uno dei suoi bunker d’arte si trova a Tel. Sicuramente questi luoghi hanno un valore storico, visto che in tempo di guerra venivano usati come luoghi di riparo in sicurezza. Matthias Schönweger trasmette a queste “caverne“ un senso di pace, allestendole con tematiche spirituali.

Entrata con guida - appuntamenti vari. Performance inclusa.

Descrizione d'arrivo

Parcheggio
Parcheggio presso il ponte di Tel

Trasporto pubblico
Da Merano: in treno o in autobus  linea 251 per Tel
Dalla Val Venosta: in treno o in autobus  linea 251 per Tel
Da Merano e Parcine: la linea 213