Lo stile italiano
Indietro

Lo stile italiano

Sa fiutare le tendenze della moda. Consiglia con competenza sia donne che uomini. Lucas Kuntner è più di un semplice venditore di calzature.

È un tiepido giovedì sera. La piccola piazza nel centro storico di Lana è immersa in una calda luce. La fontana gorgoglia sommessa, una band suona poco più in là. Nel mezzo tante persone sorseggiano i loro aperitivi e passeggiano tra le bancarelle gastronomiche del piccolo mercato mentre i bambini, palesemente attratti dalla musica, muovono le gambette a ritmo. Nell’aria il profumo di cose buone, un’atmosfera mediterranea nel cuore delle Alpi.

Secondo il detto, “più lunga è la serata, più giovane è la notte”, a Lana ogni giovedì sera da fine giugno ad agosto si fa festa fino
a tardi durante il cosiddetto “giovedì lungo”. Emozionanti spettacoli
di danza, mercatini delle pulci, una ricca offerta di bevande e giochi tradizionali per i bambini, attraggono nella piazza del paese un grande pubblico.

A rendere così piacevoli le serate del “giovedì lungo” a Lana, non è solo l’ampia offerta gastronomica e l’intrattenimento: non c’è più traccia dell’attività frenetica che durante il giorno anima i negozi, a quest’ora fare shopping o semplicemente dare un’occhiata alle vetrine è rilassante e conformato allo spirito della vacanza. Questo clima si addice particolarmente agli eleganti negozi di calzature, come il Calceus, oppure il piccolo In Piazza, di fronte alla fontana. Sono solo 24 metri quadrati ma l’atmosfera è di grande carattere.
Shopping-Geschäfte-Lana und Umgebung-fb[5]
shopping-in-lana
Un tempo questi spazi erano occupati da un negozio di generi alimentari. Il pavimento in legno, il bancone e i vecchi scaffali sono quelli originali. Oggi però espongono scarpe. Calzature italiane, di vera pelle, sneakers ricercate accanto a stivaletti e calzature in stile collegiale. Giovani e moderne. “In Italia si produce semplicemente il meglio, nella moda, nelle calzature e negli accessori”, spiega Lucas Kuntner. Il trentatreenne oggi è in negozio già dalle tre del pomeriggio. I giovedì lunghi sono per lui interminabili giornate di lavoro, “ma ora non ne potrei più fare a meno”.

Il negozio In Piazza aprì dieci anni fa, quando Lucas Kuntner entrò nell’azienda di famiglia. La passione per la moda e per l’eleganza è una tradizione per i Kuntner. Lucas iniziò il suo percorso professionale come venditore di scarpe già all’età di tredici anni, quando nei mesi estivi aveva la possibilità di dare una mano nel negozio del padre. Dopo la scuola superiore proseguì gli studi in lingue e management turistico a Verona e dopo il diploma rientrò nell’azienda di famiglia. E quando non è nel suo negozio In Piazza, lo si può trovare sulle piste come maestro di sci. Kuntner è infatti anche direttore della Scuola di sci del comprensorio di Monte San Vigilio, una meta ideale per le famiglie.
Shopping
Shopping
Fare compere a Lana e dintorni
Insieme al padre e alla sorella coordina gli acquisti dei tre negozi di calzature di proprietà della famiglia, mentre gestisci da solo il marketing e i social media.

Padre di una bambina di due anni, spiega entusiasta che ama i suoi diversi compiti. “Non si tratta solo della vendita e del contatto con i clienti, c’è tanto lavoro dietro le quinte prima di esporre le scarpe in vetrina”. Kuntner isita fiere e showroom a Milano e sceglie le nuove collezioni per
la stagione entrante.

Cerca sempre di riconoscere in anticipo quello che sarà il trend. Ha il fiuto giusto per ciò che farà tendenza. Tanti dei suoi clienti confermano questa sua dote: “Se cerchi la vera qualità italiana, devi andare da Kuntner”. Nel suo negozio giovedì sera d’agosto i clienti sono tanti. Mentre fuori prosegue la festa, Kuntner mostra diverse calzature, moderne scarpe di cuoio blu scuro, in pellame nero lucido, stivaletti bordeaux. Tutte con suola importante. “È il trend di quest’anno”.
Fai partecipare i tuoi amici ...
Condividi le storie sul tuo profilo e fai sapere ai tuoi amici quello che ti ha entusiasmato!