tutte escursioni, facile, Sentieri d'acqua

Lana Sentiero della roggia Brandis

Passeggiata pianeggiante che unisce Lana di Sopra con Lana di Sotto. Il sentiero attraverso frutteti e boschi di castagni e regala una splendida vista sulla borgata di Lana. Il Waalweg inizia dalla via Palade, ca. 500 m dalla rotonda dopo il Ponte Valsura. Salendo in direzione Foiana, lungo il marciapiede (parte sinistra) il sentiero inizia subito dopo la centrale elettrica. La passeggiata attraversa il podere del convento Lanegg e passa sopra la chiesetta di S.ta Margherita fino a giungere alla cascata di Lana di Sotto, che sovrasta il campo da golf. La passeggiata può essere combinata con una visita al museo di frutticoltura o alla chiesa parrocchiale di Lana di Sotto.

Salendo in direzione Foiana, lungo il marciapiede il sentiero inizia subito dopo la centrale elettrica. La passeggiata attraversa il podere del convento Lanegg e passa sopra la chiesetta di S.ta Margherita fino a giungere alla cascata di Lana di Sotto, che sovrasta il campo da golf. La passeggiata può essere combinata con una visita al museo di frutticoltura o alla chiesa parrocchiale di Lana di Sotto.
durata: ca. 40 Min. (1 percorso 2,5 km)
periodo consigliato: da primavera fino in autunno
dislivello: passeggiata pianeggiante
equipaggiamento: scarpe da ginnastica o trekking
passeggino: per passeggini adatti a sentieri sterrati

Variante percorso circolare: Dalla passeggiata Brandis a Lana di Sotto, subito dopo il ponticello di legno che porta alla cascata (nei pressi del ristorante Waalrast), un nuovo percorso circolare ha inizio sulla destra del sentiero. Il percorso ci porta in salita (direzione Foiana) fino al grande crocifisso. Splendida visuale panoramica della Val d'Adige. Per tornare imbocchiamo il percorso n. 1 (Lana-Foiana) e scendiamo il pendio in direzione Lana di Sotto fino a raggiungere nuovamente la passeggiata di Brandis (sopra al museo di frutticoltura). durata: ca. 30 Min.
dislivello: ca. 200 m

A passeggio lungo i sentieri delle rogge, i "Waalwege"

Sono tra le passeggiate più emozionanti dell'Alto Adige: i Waalwege, sentieri che si snodano attraverso i vigneti, le coltivazioni di mele e i boschi di castagni, fiancheggiando antichi corsi d'acqua. Gli antichi canali di irrigazione chiamati "Waale" vennero costruiti centinaia di anni fa per irrigare prati e campi. L'acqua è stata convogliata in piccoli canali dai corsi di fiumi e ruscelli e portata così per molti chilometri fino ai luoghi in cui mancava; i sentieri lungo le roggie servivano per controllare il regolare afflusso di acqua e per effettuare i lavori di manutenzione.

Da Lana sono comodamente raggiungibili due affascinanti "sentieri delle rogge": il sentiero Brandis e quello di Marlengo.

Il "Waalweg" di Brandis
Il sentiero si imbocca a Lana di Sopra, deviando a sinistra dalla Via Palade. La passeggiata conduce attraverso il podere del convento Lanegg e passa sopra la chiesetta di S.ta Margherita fino a raggiungere la cascata di Lana di Sotto. Il percorso attraversa il podere del convento Lanegg e passa sopra la chiesetta di S.ta Margherita, attraversa frutteti, vigneti e boschi di castagni, regalando una splendida vista sulla borgata di Lana e la conca di Merano. Tempo di percorrenza: 45 min.
Grado di difficoltà: facile

Il "Waalweg" di Marlengo
Il sentiero ha inizio presso la Chiusa di Tel e si snoda per 11 km sino a Lana, attraversando i pendii del monte sopra gli abitati di Foresta, Marlengo e Cermes. Si districa attraverso prati, frutteti e vigneti e permette anche un'interessante deviazione a Castel Lebenberg sopra Cermes, che offre visite guidate in un impianto storico originale e perfettamente tenuto.
Tempo di percorrenza: 3 ore
Grado di difficoltà: facile

Il contenuto vi è stato utile?
Grazie mille per il vostro commento!
Grazie!