A spasso per i frutteti di Parcines

07/05 - 12/11/2021 15:00 - 17:00

Gala, Kanzi, Fuji, Red Delicious... Nomi esotici dietro ai quali si celano quattro delle diciotto varietà di mela che crescono rigogliose sulle terre sapientemente coltivate e baciate dal sole dell'Alto Adige. È croccante, fresca e succosa, ricca di vitamine e amata ben oltre i confini regionali. Cos'altro c'è da sapere sulla mela? Molto, moltissimo! Lo sapevate, ad esempio, che è un frutto originario del Kazakistan? E che in Europa una mela biologica su tre è coltivata su suolo altoatesino? Christine, esperta frutticoltrice, vi invita a seguirla in un viaggio alla scoperta dei meleti locali. Con accattivante loquacità e minuziosa accuratezza, vi racconterà tutto l'essenziale – e anche qualche curiosità in più – sulla melicoltura in Alto Adige, l'agricoltura integrata e la coltivazione biologica, le singole varietà, gli ingegnosi metodi della difesa fitosanitaria ecologica e l'indicazione geografica protetta. La visita si concluderà con una degustazione in cui conoscitori e novizi potranno dire la loro su gusto, consistenza e preferenze personali. E sottoporre all'esperta i propri dubbi e domande.
Arrivo
L'ufficio turistico di Parcines si trova accanto alla Cassa Raiffeisen di Parcines. Da Merano: collegamento autobus n° 213 per Parcines (Parcheggio) - seguire la Via Gaudententurm per circa 200m Dalla Val Venosta: collegamento treno n° 250 per Rablà - da Rablà autobus n° 266 per Parcines (Parcheggio) - seguire la Via Gaudententurm per circa 200m Da Naturno: linea diretta autobus n° 266 per Parcines (Parcheggio) - seguire la Via Gaudententurm per circa 200m
Da portare
Mascherina, abbigliamento comodo ed adeguato alle temperature, possibilmente protezione dalla pioggia
Informazioni sul rimborso
Cancellazione richiesta entro le ore 12:00. L'evento avrà luogo con tutte le condizioni atmosferiche.
Il contenuto vi è stato utile?
Grazie mille per il vostro commento!
Grazie!