Escursioni, tutte escursioni, media, Escursioni invernali

Monte S. Vigilio - Colle Scabro

Vi porta con la funivia di Monte San Vigilio in un paradiso escursionistico con una magnifica vista panoramica a 360° a 2000 m di altitudine.

Descrizione generale

Risalire con funivia e seggiovia Escursione sui pianori soleggiati di Monte San Vigilio. Da Lana saliamo in funivia fino a 1500 m di quota; da qui montiamo in seggiovia (singola) e ci facciamo portare ai 1850 della stazione a monte, dove ha inizio l’escursione. Il percorso (segnavia n. 4) ci porta in lieve discesa verso ovest, attraversa il tracciato di un piccolo skilift e, passando tra l’Albergo Jocher e la chiesetta di S. Vigilio (vale la pena farci una puntatina), ci porta al vicino giogo.

Da qui seguiamo i segnavia N. 9-30 salendo in moderata pendenza attraverso un bosco di abeti in direzione sud e sudovest. Raggiunta una grande radura sul margine meridionale, all’improvviso compare alla vista in diagonale a destra il Colle Scabro (Rauher Bühel), sul quale (purtroppo) si trovano un’antenna e un capanno da caccia. La vista che si gode da questa elevazione in condizioni di bel tempo è veramente stupenda. A ovest si elevano il Giogo Alto e la Guardia Alta, (entrambe mete per escursionisti esperti).

La discesa diretta alla Malga di Naturno è possibile ma faticosa. È consigliabile invece scendere per un breve tratto al sentiero, aggirando anche il successivo cocuzzolo, dove si traversa un bellissimo pianoro in direzione nord (segnavia N. 9B), scendendo poi brevemente alla Malga di Naturno (purtroppo non effettua esercizio invernale). Dalla Malga di Naturno proseguiamo poi in direzione nordest (segnavia N. 30), prevalentemente nel bosco, e facciamo ritorno a Monte S. Vigilio.

Descrizione cammino

Da Lana saliamo in funivia fino a 1500 m di quota; da qui montiamo in seggiovia (singola) e ci facciamo portare ai 1850 della stazione a monte, dove ha inizio l’escursione. Il percorso (segnavia n. 4) ci porta in lieve discesa verso ovest, attraversa il tracciato di un piccolo skilift e, passando tra l’Albergo Jocher e la chiesetta di S. Vigilio (vale la pena farci una puntatina), ci porta al vicino giogo.

Da qui seguiamo i segnavia n. 9-30 salendo in moderata pendenza attraverso un bosco di abeti in direzione sud e sudovest. Raggiunta una grande radura sul margine meridionale, all’improvviso compare alla vista in diagonale a destra il Colle Scabro (Rauher Bühel), sul quale (purtroppo) si trovano un’antenna e un capanno da caccia. La vista che si gode da questa elevazione in condizioni di bel tempo è veramente stupenda. A ovest si elevano il Giogo Alto e la Guardia Alta, (entrambe mete per escursionisti esperti).

La discesa diretta alla Malga di Naturno è possibile ma faticosa. È consigliabile invece scendere per un breve tratto al sentiero, aggirando anche il successivo cocuzzolo, dove si traversa un bellissimo pianoro in direzione nord (segnavia n. 9B), scendendo poi brevemente alla Malga di Naturno (purtroppo non effettua esercizio invernale). Dalla Malga di Naturno proseguiamo poi in direzione nordest (segnavia n. 30), prevalentemente nel bosco, e facciamo ritorno a Monte S. Vigilio.

Descrizione d'arrivo

Monaco - Rosenheim - Kufstein (A 12 Inntalautobahn, pedaggio obbligatorio) - Innsbruck (A 13 Brennerautobahn, pedaggio obbligatorio) - Brennero (A 22 Brennerbahn, pedaggio obbligatorio) - Bolzano (uscita Bolzano Sud) - Lana (superstrada MEBO) - funivia o stazione a valle di Vigiljoch: Ulm - Kempten - Füssen - Fernpass - Imst - Landeck - Passo Resia (strada statale 40 + 38) - Merano - Lana - stazione a valle della funivia di San Vigilio.

Dove parcheggiare

Funivia Monte San Vigilio

Mezzi pubblici

La stazione degli autobus di Lana si trova nelle immediate vicinanze della stazione a valle. Approfittate dei trasporti pubblici a basso costo e dei buoni collegamenti con le stazioni ferroviarie di Marlengo, Merano o Lana/Postal.

Attrezzatura

Attrezzatura adatta per escursioni in montagna.

Il contenuto vi è stato utile?
Grazie mille per il vostro commento!
Grazie!