Gola Lana

La gola di Lana....burrone profondo ed affascinante

Il bizzarro scenario roccioso, la vegetazione unica e la zona pittoresca ai piedi di Castel Braunsberg sono gli elementi che conferiscono alla Gola di Lana la sua spettacolarità ed il suo inconfondibile fascino.

Sebbene ci si trovi solo a pochi minuti dal centro del paese, inoltrandosi nella gola si ha la sensazione di venire proiettati in un altro mondo.

Da entrambi i lati incombono alte pareti scoscese, il torrente Valsura scroscia nel suo letto roccioso e tra le fredde pareti di roccia regnano, anche in piena estate, temperature piacevolmente fresche. Solo uno stretto lembo di terra vi conduce tra le rocce massicce lungo il torrente di montagna.

Lungo i sentieri interdetti al traffico, la curata vegetazione dai colori sgargianti riserva sorprese sempre nuove anche grazie agli stimolanti contrasti creati dalle piante mediterranee con le pareti rocciose che si ergono verso il cielo.

Dopo pochi minuti la stretta valle si allarga fino ad aprirsi in uno spiazzo; ponticelli in legno ci permettono di raggiungere la zona detta "Prato della Gola" (oggi piazza adibita ad ospitare feste, cinema e teatro all'aperto), posta direttamente ai piedi della collina del castello Braunsberg.

Inoltre, giungendo dalla gola di Lana, arriviamo al percorso delle sculture. Passeggiando possiamo osservare le opere di artisti venuti da tutto il mondo. Le sculture perfettamente integrate nell'ambiente circostante, sono stazioni di pausa e riflessione per i passanti.

tutto l'anno: tutto l'anno
Il contenuto vi è stato utile?
Grazie mille per il vostro commento!
Grazie!