Cerca & prenota

Primavera Meranese

Da aprile la città-giardino celebra la stagione del risveglio della natura. Oltre a Merano partecipano alla rassegna le limitrofe località di Scena, Tirolo e Naturno.

Adagiata in una rigogliosa conca orlata da maestose vette, Merano è conosciuta come città-giardino, caratterizzata da ampi spazi verdi e passeggiate panoramiche. Notevole espressione di questa attitudine sono i Giardini di Castel Trauttmansdorff (aprono il 1° aprile), parco botanico fra i più belli al mondo.

Il patrimonio arboreo e floreale è valso alla città riconoscimenti internazionali: nel 2015 Merano ha conseguito il Gold Award, il premio più ambito del prestigioso concorso europeo Entente Florale.

Artistiche figure floreali 

In questa cornice, la terza edizione della Primavera Meranese – alla quale partecipano le limitrofe località di Scena, Tirolo e Naturno – offre molte buone ragioni per salutari passeggiate all'aria aperta. Luoghi selezionati dei paesi del circondario e del centro di Merano da aprile saranno impreziosite di spunti con una cura davvero unica, grazie soprattutto all'impegno delle Giardinerie comunali autrici di figure floreali che, per esempio, replicano il campanile del duomo di San Nicolò, un grande “uovo vegetale” e due colombe in volo, allestite con estrema passione per i dettagli. Orneranno il paesaggio urbano assieme alle eleganti fioriture, donando alla primavera un fascino irresistibile.

Un libro non solo per i bambini

Come negli anni precedenti, nel quadro della Primavera Meranese viene pubblicato un libro d'artista per bambini dedicato a Merano. Disegni e contenuto sono stati curati dall'artista statunitense Steven Guarnaccia. La storia illustrata ispira una serie di iniziative.

Ulteriori attrazioni (come nuove opportunità per passeggiare e vivere il verde nelle vicinanze del cuore urbano) arricchiscono l'offerta della Primavera Meranese.

Maggiori informazioni:
Azienda di Soggiorno di Merano
corso Libertà, 45
tel. 0473 272000
info@merano.eu