Accademia di studi italo-tedeschi

AVVISO: In seguito all'ordinanza numero 50, firmata il 30 ottobre 2020 dal presidente della Provincia Arno Kompatscher, tutti i centri culturali e i musei rimarranno chiusi fino a nuovo avviso.

Gioiello architettonico costruito nel 1895, Villa San Marco dispone di un grande parco. Dal 1993 è sede dell’Accademia di studi italo-tedeschi, associazione no-profit per la promozione degli scambi culturali e scientifici tra l’area germanofona e quella di lingua italiana. 

L’accademia organizza convegni e simposi internazionali, seminari per ricercatori e dottorandi, nonchè conferenze, letture pubbliche, mostre e concerti. Essa svolge attività scientifica tramite i propri centri di ricerca e in collaborazione con altre istituzioni. Con alcune università e centri di ricerca in Italia, Germania e Austria sono stati stipulati accordi di collaborazione.

Pur essendo tradizionalmente orientata verso le lettere e la filosofia, negli ultimi anni l’attenzione dell’accademia si è estesa alle scienze economiche e sociali, al diritto e alle scienze naturali. I contributi ai convegni e ai simposi sono documentati in due collane di atti.

L’accademia non segue alcun orientamento politico, religioso o ideologico.
Il contenuto vi è stato utile?
Grazie mille per il vostro commento!
Grazie!