L’arte del pane tra tradizione e contaminazione culturale

Prezzo: € 10 per spese materiale, da pagare direttamente all’incontro. Iscrizioni: info@urania-meran.it

Un progetto promosso da Arge Alp per l’ideazione di un percorso museale al Museo delle Donne di Merano che racconta i temi della tradizione, l’integrazione, la molteplicità culturale e il cambiamento. Farina, acqua, sale, calore e molto tempo: questi sono gli ingredienti utilizzati nei forni di tutto il mondo per produrre il più antico alimento base dell’umanità: il pane. Strettamente legata a contenuti culturali e rituali, la condivisione del pane è sinonimo di comunità e ospitalità. Prepareremo insieme l’impasto, poi daremo tempo e spazio alle storie: i/le cuochi/e ci racconteranno l’importanza del pane nella loro cultura, le antiche conoscenze e la loro trasmissione. C’è spazio per i ricordi personali e per gli scambi su usanze e ricette. In seguito, il pane viene infornato e degustato insieme.
Fare il pane è spesso un’arte e un sapere al femminile. Molte sono le signore migrate che a Merano hanno portato con sé ricette della tradizione, il saper fare il pane e i suoi significati. Gli appuntamenti sono un’occasione per dare visibilità e valorizzare questo patrimonio culturale della nostra città che spesso va avanti nelle mura private.

Ad ogni appuntamento una o due signore provenienti da culture diverse, prepareranno i loro pani e saranno accompagnate nelle narrazioni da Cecilia Munoz e Roberta Ciola come mediatrici culturali.

Prezzo: 10 € per spese materiale, da consegnare direttamente all’incontro
Sede: Merano, Casa-Urania, Via Ortwein, 6

Giovedí, 22.02.2024, 18.00-21.00
Mercoledí, 20.03.2024, 18.00-21.00

Iscrizioni: info@urania-meran.it

In collaborazione con: Urania meran, Museo delle Donne, MuseoPassiria, Provincia Autonoma di Bolzano, Servizio di coordinamento per l’integrazione della Provincia autonoma di Bolzano – Alto Adige
Date
Il contenuto vi è stato utile?
Grazie mille per il vostro commento!
Grazie!