Dare una svolta alla propria vita
Dare una svolta alla propria vita
News La funivia Unterstell rimane temporaneamente chiusa per lavori di manutenzione.
News Tamponi a Naturno: dettagli su www.testnaturns.it.
IL PIRCHHOF DI PLAUS DIMOSTRA CHE VALE LA PENA PROVARE A FARE LE COSE IN MODO DIFFERENTE. QUESTA È LA STORIA DI COME DUE CONTADINI DI MONTAGNA HANNO RE-INVENTATO SE STESSI E IL LORO MASO.

Aprile 2014, Helli Weithaler e Steffi Mößinger, contadini del maso Pirchhof di Plaus, vengono nuovamente premiati come migliori fornitori di latte dell’anno: strette di mano, congratulazioni, grande trionfo. Di lì a poco, i due decidono però di abbandonare la produzione di latte nella loro azienda agricola...

Quattro anni più tardi, in una stalla vuota: ”Naturalmente, la decisione ha causato molta incomprensione nell’ambiente”, sorride Helli. “Un maso di montagna altoatesino senza mucche da latte: pura follia, come può funzionare? Il benessere e la salute degli animali sono per noi assolute priorità e su questo abbiamo costruito la nostra produzione di latte. È questa, crediamo, l’unica via per ottenere latte di alta qualità. Tuttavia, semplicemente, non riuscivamo più a identificarci con questo tipo di agricoltura”, aggiunge Steffi, una arguta tedesca.
Ma rinunciare al maso di montagna è fuori questione per la coppia, soprattutto per Helmuth. Qui al Pirchhof è cresciuto, vedendo crescere l’erba e ascoltando il ronzio delle api, perché qui è cresciuto. Questo posto è la sua vita e così lui e Steffi non si danno per vinti. Vendono le vacche da latte, e cercano opportunità economiche alternative per l’azienda agricola.
16 Lama (10 femmine, 5 castrati e un puledro) vivono al Pirchhof
Giovani bovini, bestiame da ingrasso o cavalli avelignesi? Pecore, forse?
Capita loro di leggere in un giornale qualcosa riguardo i lama: è amore a prima vista. “Inizialmente abbiamo pensato di tenere accanto ai lama anche altri animali che
sarebbero potuti esserci utili, ma poi abbiamo deciso consapevolmente di non farlo e ci siamo concentrati solo su lama e alpaca”, spiegano i due mentre camminiamo verso il pascolo. La necessità aguzza l’ingegno, penso io. Attualmente, al Pirchof vivono sedici lama e due alpaca. I primi tentativi di allevamento, nel 2016, hanno avuto subito successo e ciò significa che gli animali hanno mostrato proporzioni armoniose, bella lana, zampe diritte, portamento elegante.
Li osservo e i lama pare si mettano curiosamente in mostra, penso: Sono tutti belli.

Camminiamo attraverso il gregge e non posso non notare che quando Helli e Steffi stanno tra i lama, sono raggianti. Il benessere degli animali e una condotta dell’allevamento adeguata hanno per loro la massima priorità. Così, al Pirchhof i cuccioli di lama rimangono con la madre molto più a lungo di quanto non stiano negli altri allevamenti. Gli animali vivono in una mandria mista, dove femmine, castrati e vecchi animali condividono l’educazione dei puledri. Così gli animali crescono equilibrati e forti. Questo si dimostra particolarmente importante durante le passeggiate insieme ai lama, che al maso Pirchof vengono proposte più volte alla settimana. Il loro carattere mite rende i lama dei compagni ideali, con caratteristiche terapeutiche. Questi animali reagiscono come uno specchio in cui si riflette chi si rapporta con loro: se si mantiene la distanza, il lama rispetta la distanza. Ma se lo si vuole condurre, l’animale si fa comandare volentieri. La richiesta di escursioni è grande: “C’è un forte desiderio nelle persone, un desiderio di natura, semplicità ed esperienze genuine”. In un momento in cui tutto acquista verità solo quando è pubblicato su Instagram, i piedi si ammaccano sul duro asfalto della città e ogni lunedì è una maledizione, queste escursioni sono un modo per ritornare alla vita.
Helli mi mette in mano una cavezza, il lama Lucy fa attentamente qualche passo verso di me, si mostra incuriosita e diffidente allo stesso tempo. Lucy inclina leggermente la testa di lato, il sole splende sul suo viso e i suoi occhi brillano di un blu profondo. Sono incantato. Sembra una creatura di un
altro pianeta. È un incontro magico, un momento di puro fascino.
“È un incontro magico, un momento di puro fascino.”