Consigli di Daniel Jung

Consigli di Daniel Jung

Daniel Jung, trail runner di successo internazionale di Naturno, ci dà alcuni consigli.

Daniel Jung, un trail runner professionista di successo che gareggia in competizioni internazionali, è stato determinante per l'organizzazione. Per questo abbiamo chiesto a Daniel, che tra l'altro è di casa a Naturno, quali sono i suoi consigli per un buon inizio nel mondo del trail running. Forse l'uno o l'altro di voi vorrebbe provarlo durante la vostra prossima vacanza a Naturno!

I consigli di Dani:

▪1. L'attrezzatura giusta è essenziale: scarpe da trail running, abbigliamento funzionale, eventualmente bastoni da trail running e zaino
▪ 2. Prima di percorrere i sentieri, cioè i terreni più difficili, è necessario preparare i muscoli e i tendini. Questo include la corsa in pianura, il ciclismo, gli esercizi di stabilizzazione e di equilibrio, l'allenamento muscolare con il proprio peso e - molto importante! - allenare i tendini della caviglia e del ginocchio
▪ 3. Concedetevi del tempo e non volete subito troppo! Aumentare la durata e l'intensità delle corse per abituare i muscoli e i tendini al nuovo sforzo
▪ 4. Avere sempre una visuale qualche metro più avanti quando si corre in discesa, per poter impostare i passi in modo mirato e sicuro e per poter scegliere una buona traiettoria
5. In discesa la larghezza del supporto è sempre almeno o superiore alla larghezza dell'anca. Mantenere il busto stabile e le braccia di lato, con calma e sul petto. Bilanciare il ritmo della corsa muovendo le mani su e giù
6. In salita, se diventa più ripida, è meglio passare a camminare. Non si è più lenti con passi leggermente più grandi e si usa meno energia rispetto a quando si corre
▪ 7. Utilizzare i bastoni in modo mirato per non frenare, ma per avere sempre una buona spinta in avanti
▪ 8. Meglio togliere i bastoni dalla discesa! Questo ti fa sentire più sicuro, perché le tue mani sono libere e puoi sostenerti meglio in caso di caduta. L'equilibrio è mantenuto meglio e non è necessario concentrarsi sull'uso preciso e coordinato dei poli.
▪ 9. Avere sempre con sé l'attrezzatura particolare, come kit di pronto soccorso, cellulare e cibo / bevande, visto che si è in montagna e non si sa mai cosa succederà
10. E soprattutto, divertitevi e divertitevi!!!
Il contenuto vi è stato utile?
Grazie mille per il vostro commento!
Grazie!
Fai partecipare i tuoi amici ...
Condividi le storie sul tuo profilo e fai sapere ai tuoi amici quello che ti ha entusiasmato!